dove vedere Superliga argentina 2017-2018 Tv streaming
(Insidefoto)

Zaccardo cerca squadra su LinkedIn – Social network e web: amati o odiati. In ogni caso parte della quotidianità e usati anche per cercare o offrire lavoro come nel caso della Federazione belga, che ha pubblicato quasi un anno fa un annuncio per cercare un nuovo ct. Oggi, anzi, in questi giorni invece c’è il ‘caso’ di Cristian Zaccardo, 36 anni a dicembre e che dopo aver risolto il suo accordo con il Vicenza si è messo sul mercato attraverso ‘LinkedIn’. “Si parla tanto dell’uso errato dei social da parte dei personaggi pubblici, calciatori compresi – costretti magari a rimuovere dopo due ore un post dai contenuti sbagliati-, io mi sono limitato a sondare il mercato del lavoro cercando una squadra all’estero, utilizzando una piattaforma frequentata da professionisti. Del resto se avessi voluto restare a giocare in Italia avrei rispettato il contratto che mi legava al Vicenza fino al 2018”, ha detto il campione del mondo del 2006 in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.

Zaccardo cerca squadra su LinkedIn: ho ricevuto offerte da tutto il mondo

La sua scelta, quella di offrirsi attraverso la piattaforma per professionisti, lo ha fatto finire sulle home page dei quotidiani di mezza Europa. Una sorpresa per il giocatore che sottolinea: “La mia era una provocazione pur consapevole che il ricorso a LinkedIn non è praticato in Italia, ma diffuso tra gli sportivi nel resto d’Europa o in America. In Slovenia Luke Elsner, l’allenatore del Domzale ha sondato il mercato alla ricerca di un terzino proprio su questo network”. Il post ha funzionato, tanto che il giocatore ha ricevuto offerte da Australia, Portogallo, Grecia, Repubblica Ceca, India. Certo “dovrò verificare l’attendibilità delle manifestazioni di interesse”, spiega Zaccardo che così facendo ha bypassato la figura del procuratore… “Sì, del resto conosco bene questo mondo e in ogni caso sono consapevole che l’eco del post su LinkedIn è dettata dal mio curriculum. Se non fossi stato campione del mondo in Germania nel 2006 non avrei destato questo interesse. I colleghi? Ciascuno interpreta il gesto come vuole. A leggere i messaggi l’80% apprezza la mia iniziativa. Degli azzurri di Berlino non ho sentito nessuno”.

Zaccardo cerca squadra su LinkedIn: regalerò una borsa di studio al Master Sport Business Management della Business School del Sole 24 ore

Insomma i social non servono solo per postare foto da Formentera… “No – conclude l’ex Vicenza – io sono un ragazzo normale con una moglie e due bambini. Ho la fortuna di fare il calciatore e guadagnare bene. Non avete mai sentito parlare di me per eventi extra-calcio. Uso i social per la mia vita da atleta non per il contorno. In ogni caso ho deciso per accrescere la cultura nel marketing dello sport di regalare una borsa di studio al Master Sport Business Management della Business School del Sole 24 ore. Così per dimostrare che se usati con giudizio i social sono un valore aggiunto. Prima però devo trovare una squadra”.

 

1 COMMENTO

  1. Roma tra le più amate sui social

    La fonte è autorevole: Il Sole 24 ore. Il noto quotidiano finanziario ha pubblicato una graduatoria delle squadre di Serie A più seguite sui social in rete, anche in vista di un futuro sviluppo del business online che si prospetta nei prossimi mesi.

    Ecco la graduatoria che comprende le prime 10 piazze:

    1° Juventus 42.579.000 followers
    2° Milan 41.714.000
    3° Roma 11.764.000

    La Roma è sul Podio

    4° Inter 9.943.000
    5° Napoli 6.233.000
    6° Fiorentina 3.388.000
    7° Lazio 1.394.000
    8° Sampdoria 1.011.000
    9° Torino 965.000
    10° Udinese 856.000