maglie Fiorentina 2017-2018

Il Comune di Firenze vende l’uso dei colori dei quartieri del “calcio storico” alla Fiorentina. In base ad una delibera della giunta guidata dal sindaco Dario Nardella, la squadra potrà utilizzare le varietà cromatiche e i simboli del calcio storico fiorentino sulle maglie della squadra viola per tre anni, al costo pattuito di 15 mila euro (che prevede anche il conferimento di 100 kit da allenamento a ciascuna delle 4 squadre del Calcio in costume).

Le seconde divise del team, presentate ufficialmente alcuni giorni fa, sono state realizzate proprio secondo questa estetica.

Oltre alla tradizionale maglia viola, le altre tre sono appunto caratterizzate dai colori dei quartieri storici di Firenze: bianco, azzurro, verde, rosso.

fiorentina-maglie-quartieri

In totale, dunque, quattro seconde maglie simbolo dei quattro quartieri storici della città. Un modo per sottolineare il forte legame con la città e col calcio storico. Il portiere, a rotazione, indosserà proprio una delle seconde maglie. Presenti sulle divise anche i loghi dei vari quartieri.

fiorentina-1

La delibera della giunta è stata accolta negativamente dall’opposizione. “Un regalo ai Della Valle”, ha accusato il consigliere di Fratelli d’Italia Francesco Torselli. “La Fiorentina quest’anno aveva bisogno di realizzare una campagna abbonamenti quantomeno accattivante – attacca ancora il consigliere – e i simboli della nostra tradizione calcistica si prestavano perfettamente a questa operazione di marketing”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here