Napoli staff medico de laurentiis napoli valore società fatturato 2017
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis (Foto: Insidefoto.com)

“Ora il club vale almeno un miliardo, ma non ho alcuna intenzione di venderlo e il mio film è lontano dai titoli di coda. Guardo avanti, mai indietro”.

Parole di Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, che in una intervista a Repubblica fa il punto della situazione sulla squadra che stando alla sua stima, evidentemente influenzata anche dalla non volontà a vendere, vale più di Milan, Inter e Juventus.

E sulla società in vista della prossima stagione esibisce soprattutto un risultato in termini di blasone europeo: “Siamo quindicesimi in Europa, dopo essere stati al cinquecentesimo posto”, anche se in realtà il Napoli che ha chiuso la stagione 2017 al 17esimo posto nel ranking ripartirà più in alto, dal 13esimo.

“Conterà solo essere pronti per lo spareggio di Champions, che comunque non ci fa paura. Giocheremo sempre all’attacco. Sulla fase difensiva accenderemo un cero a San Gennaro, ma vogliamo che siano gli altri a preoccuparsi di noi. Ci aspetta un avvio di stagione molto tosto, con molte amichevoli impegnative. Avremo le gambe imballate e metto nel conto qualche brutta figura”.

Il presidente non parla di scudetto ma si sofferma sul mercato: “”Reina ha un altro anno di contratto e vuole rimanere con noi, pure a scadenza. Ma presto parlerò anche con lui, fermo restando che ci stiamo guardando intorno per il futuro. Di Rulli, il numero uno argentino che gioca in Spagna, mi dicono che sia bravo con i piedi e potrebbe dunque fare al caso nostro. Ghoulam resta? Certo, ha un contratto: dove dovrebbe andare? Nessun titolari andrà via. Ounas lo aspettiamo per le visite mediche e la firma. Mario Rui? I nostri giocatori devono essere rapidi e fare tutto in velocità”.

Dal punto di vista economico, come noto, il Napoli si appresta a chiudere un bilancio dal fatturato record. Secondo la preview di calcioefinanza.it, infatti, il Napoli si avvia a chiudere l’esercizio 2016-2017, che ha visto la squadra guidata da Maurizio Sarri chiudere al terzo posto in Serie A, con un fatturato che, comprese le plusvalenze da calciomercato, dovrebbe superare i 300 milioni di euro.

 

1 COMMENTO

  1. Non capisco perché il buon DeLa debba autoridicolizzarsi con certe affermazioni.
    1 miliardo?!?! Per favore, su. Secondo l’ultimo report di Deloitte, l’enterprise value del Napoli è di 400 milioni ed è la 5a italiana. La juve, per capirci, vale 1,2 mld.
    Per quanto riguarda il blasone, non penso si riferisca al ranking Uefa, ma alle ricerche sul Brand value come quella di KPMG.
    Peccato che il Napoli risulta 18 esimo come forza del Brand e solo 32esimo come valore del brand. Non proprio 15 esimo….
    DeLa è un buon dirigente ma ste sparate dovrebbe risparmiarsele.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here