dove vedere Leicester-Siviglia Tv streaming
Jamie Vardy festeggia la vittoria della Premier League 2015-2016 (Foto: Insidefoto.com)

Tra le due sfide che concludono questa settimana gli ottavi di Champions League ce n’è una che potrebbe rivelare non poche sorprese come Leicester-Siviglia, in programma martedì 14 marzo alle 20.45. Entrambe le squadre, dopo essere riuscite a evitare un sorteggio sulla carta più difficile, puntano infatti a passare il turno e ad accedere ai quarti dove la concorrenza sarà ancora più spietata. Ecco quindi tutte le indicazioni per chi vuole sapere dove vedere il match in Tv.

Dove vedere Leicester-Siviglia Tv streaming – La diretta di Mediaset

Il match tra i campioni di Inghilterra, protagonisti finora di una stagione decisamente deludente in patria, e gli spagnoli sarà la sfida trasmessa in chiaro questa settimana da Mediaset. Il match potrà infatti essere seguito in diretta e in HD su Retequattro a partire dalle 20.45 martedì 14 marzo.

La telecronaca sarà affidata a Fabrizio Ferrero con il commento tecnico di Andrea Agostinelli. Interventi a bordocampo curati da Irma D’Alessandro.

Al termine dell’incontro, come di consueto, spazio a servizi, commenti e interviste esclusive nel programma di approfondimento condotto da Sandro Sabatini e Giorgia Rossi. Presenti in studio anche Alessio Tacchinardi, Arrigo Sacchi e Graziano Cesari. In collegamento da Torino David Trezeguet.

 

Dove vedere Leicester-Siviglia Tv streaming – Perché seguire la gara

All’andata disputata in Spagna il Siviglia ha vinto per 2-1, ma gli inglesi non hanno comunque demeritato in tutti i novanta minuti. Il discorso qualificazione, con la possibilità di giocare ora in casa, resta quindi aperto anche per i vincitori della Premier League 2015-2016.

Già nei primi minuti della partita del Ramon Sanchez Pizajuan il Siviglia era riuscito a sbloccare il risultato con Sarabia, autore di una perfetta incornata di testa. Poco prima Correa aveva però fallito un calcio di rigore.

Nella ripresa, nonostante un buon Leicester, il raddoppio degli iberici con l’ex Samp Correa ben servito da Jovetic. Nel finale la rete di Vardy (al suo primo gol in Champions League), che consente alle “Foxes” di sognare l’accesso ai quarti.

Poco dopo la gara è arrivato l’esonero di Ranieri, ma da allora la sq