Sarebbe a un passo l’accordo tra Fininvest e Sino-Euorope Sports Investment per far slittare a fine marzo del closing per la cessione del Milan. Secondo quanto filtra da fonti vicine alla trattativa, Fininvest e i suoi advisor parrebbero rassicurati dall’ulteriore documentazione ricevuta nei giorni scorsi sulla consistenza patrimoniale di Yonghong Li e la struttura finanziaria dell’operazione.

Una firma sul nuovo accordo sarebbe attesa a cavallo del fine settimana, col versamento di una terza caparra da 100 milioni.

Anche da parte dei soggetti bancari italiani coinvolti nell’operazione ci sarebbe un generale nulla osta a procedere, dal momento che i pagamenti fin qui effettuati dagli investitori cinesi sono sempre stati realizzati tramite banche riconosciute. Per questa ragione non stato necessario procedere a una verifica approfondita in tema di tracciabilità dei capitali della cordata cinese.

Fininvest e SES, tramite i rispettivi consulenti, stanno quindi ultimando la stesura del testo finale dell’accordo che prevede lo slittamento del termine per il closing a fine marzo, a fronte di un’ulteriore caparra di 100 milioni.

La scadenza per il versamento di questa somma al momento sarebbe ancora prevista per domani anche se, a quanto si apprende, un eventuale slittamento per ragioni pratiche del bonifico all’inizio della settimana prossima non viene considerata un’eventualità da escludere.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here