discovery lascia sky regno unito

Discovery e Sky vanno allo scontro nel Regno Unito. Le trattative per il rinnovo del contratto in essere, che permette ai canali Discovery di essere trasmessi sulla piattaforma satellitare, si sarebbe infatti arenata: da qui la decisione di lasciare Sky.

In sostanza, se la trattativa non dovesse andare a buon fine, gli abbonati a Sky nel Regno Unito e in Irlanda non vedranno più i canali del pacchetto Discovery, ovverosia oltre a Discovery Channel anche Eurosport e DMAX, tra gli altri. Il termine ultimo è domani, 31 gennaio: dall’1 febbraio, i canali Discovery verranno tolti da Sky.

Una decisione arrivata in seguito agli scontri per il rinnovo. Secondo Discovery, Sky avrebbe offerto molto meno che nel recente passato, tanto da far partire anche una campagna social con l’hashtag #KeepDiscovery.

«Sky sta ricorrendo alla sua posizione dominante nel mercato per perseguire esclusivamente i propri interessi commerciali – il commento di Susanne Dinnage, general manager di Discovery Uk -, a danno dei telespettatori e dei produttori indipendenti».

Da parte di Sky, invece, l’accusa, oltre a quella di aver perso share, è di aver messo sul piatto «proposte irrealistiche». Secondo Sky, Discovery avrebbe chiesto 1 miliardo di sterline per poter trasmettere i propri canali. «Abbiamo offerto centinaia di milioni di sterline a Discovery, ma non è stato abbastanza. Hanno chiesto al Gruppo Sky 1 miliardo di sterline per il loro portfolio di canali, molti dei quali in declino», le parole di un portavoce di Sky.

Nonostante le smentite, sul piatto ci sarebbero anche le prossime Olimpiadi: Discovery infatti detiene i diritti per i Giochi Olimpici invernali ed estivi, e l’obiettivo sarebbe, secondo le fonti inglesi, quello di incassare maggiormente da Sky proprio per rientrare dei costi per i diritti tv dei Giochi. Dall’altra parte, Sky punta a risparmiare dall’accordo con Discovery anche a causa dei costi in aumento per i diritti della Premier League.

discovery lascia sky regno unito

Un testa a testa che continua, intanto però Discovery sembra non voler fare passi indietro: sul sito inglese è comparso addirittura un countdown, che arriva fino alla mezzanotte del 31 gennaio, quando i canali dovrebbero sparire dalla piattaforma Sky nel Regno Unito.