L'attaccante del Barcellona Neymar jr. (Foto: Insidefoto.com)

È Neymar il calciatore più costoso al mondo, supera prima Lionel Messi e poi Paul Pogba, che attualmente è il giocatore per il quale è stato realmente pagato il prezzo più alto nella storia del football. È il podio stilato dal Cies, l’osservatorio internazionale sul calcio: Neymar è valutato 246,8 milioni di euro e surclassa Messi, secondo con un costo di soli 170,5 milioni, e il talento francese dello United che si accontenta di essere terzo con i suoi 155,3 milioni di costo del cartellino.

La valutazione dell’Osservatorio è basata su un algoritmo che tiene conto di diversi indicatori di mercato e condizionata dall’età dei giocatori, minuti giocati, scadenza di contratto, gol fatti, potenzialità di mercato e il club di appartenenza. Fattore determinante è proprio l’età: tra i primi dieci giocatori al mondo con un valore superiore ai 100 milioni solo Messi e Cristiano Ronaldo – settimo in classifica generale – sono over 25 anni, tutti gli altri sono più giovani.

Giocatori più cari Cies
Top ten dei giocatori più cari per il Cies

La medaglia di legno dei più cari va a Antonie Griezmann (150,48 di valore), seguito da un altro campione del Barcellona, Luis Suarez (145,29), e da Harry Kane (139,24). CR7, fresco trionfatore di Pallone d’Oro e premio FIFA, si piazza appena al settimo posto con i suoi 126,511 milioni di valore; meglio di Paulo Dybala (113,845), Dele Alli (110,520) e Eden Hazard (101,5) che chiude la top 10. Per scovare il terzo over 30 in classifica bisogna scendere fino al 67esimo posto, con il portiere tedesco Manuel Neuer, a 45 milioni di euro. Davanti a numero uno della Germania c’è il primo italiano in classifica, più di una promessa per il calcio made in Italy: Andrea Belotti, con il suo costo del cartellino fissato a 45,3 milioni di euro.

Guardando nell’insieme la top 100, ben 24 giocatori giocano nella Liga – 9 del Real, 8 del Barcellona e 7 dell’Atletico – e in 15 giocano in Serie A: sono sei gli juventini, oltre Dybala, ottavo, entrano in classifica Higuain, undicesimo, poi Pjanic, Bonucci, Rugani e Alex Sandro; quattro romanisti (Salah, Nainggolan, Rudiger e Manolas), due napoletani (Zielinski, Koulibaly), un interista (Icardi), un milanista (Romagnoli) e, appunto, il granata Belotti. Tra gli azzurri, l’attaccante del Torino precede Bonucci (74mo), Rugani (76mo), Romagnoli (83mo) e Verratti (89mo).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here