format mondiale 2026 48 squadre incasso pubblicità tv sponsor italia mondiale russia 2018 quanto vale
La Coppa del Mondo Fifa (Insidefoto)

Il campo della Zenit Arena di San Pietroburgo vibra troppo: se non si riesce a risolvere in fretta questo problema la FIFA è pronta ad annullare i match del Mondiale 2018 in programma a San Pietroburgo. Lo riferisce l’agenzia Fontanka, citata da diversi media russi. Lunedì scorso alcuni dirigenti della Fifa hanno visitato lo stadio in costruzione e una volta arrivati sul terreno di gioco ne hanno testato la qualità, come da prassi. A differenza di (quasi) tutti gli stadi sul Pianeta, però, il campo dell’Arena ha incominciato a vibrare, in modo eccessivo e “non accettabile” per partite importanti come un Mondiale.

Ma perché l’erba trema a San Pietroburgo? Le vibrazioni sarebbero dovute al fatto che il campo è “vuoto” sotto, perché rimuovibile grazie a un ingegnoso sistema binario. La Russia è adesso obbligata a risolvere la grana anche se i giornali locali ci credono poco e non escludono che per Confederations Cup 2017 e Mondiali dell’estate successiva si debba rinunciare all’Arena e puntare su un campo tradizionale.

Chissà se avrà inciso sulle vibrazioni il taglio del 10% sul budget-Mondiale piombato sul comitato organizzatore del torneo quasi due anni fa, anche se all’epoca Vitaly Mutko aveva precisato che la scure non si sarebbe abbattuta su stadi e infrastrutture, ma sui sussidi per il comitato organizzativo e sulla cerimonia del sorteggio. Intanto, gli abitanti di San Pietroburgo – che potranno acquistare i biglietti a prezzi vantaggiosi – sperano di poter vedere nel nuovo stadio la mascotte Zabivaka: “Rappresenterà degnamente il nostro Paese in tutto il mondo”, ha detto pochi gioni fa Mutko.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here