SHARE
lazio abbonamento risultati
Ciro Immobile (Insidefoto.com)

Claudio Lotito ringrazia la cessione di Antonio Candreva. Il mercato della Lazio, infatti, si è sviluppato quasi interamente grazie all’addio dell’esterno della nazionale italiana, passato all’Inter.

I 22 milioni incassati dal club nerazzurro permettono infatti una plusvalenza che, insieme al risparmio d’ammortamento e a quello dello stipendio, copre gran parte dei colpi in entrata dei biancocelesti. Ma andiamo con ordine, nella nostra simulazione dei conti, partendo proprio dagli acquisti.

Lazio, l’impatto del calciomercato in entrata

Sei colpi, per i biancocelesti. Il più importante è quello di Ciro Immobile, sbarcato nella Capitale dopo i sei mesi in prestito dal Siviglia al Torino. Agli spagnoli 8,5 milioni per il cartellino, all’attaccante napoletano 2 milioni netti per lo stipendio per i prossimi 4 anni. Ma Lotito non si è fermato qui, nel calciomercato più costoso della sua era da patron della Lazio: sono arrivati anche Wallace, Bastos, Lukaku, Luis Alberto e Leitner, per una spesa complessiva di 35 milioni e un impatto a bilancio di circa 24,2 tra ammortamenti e stipendi.

lazio saldo calciomercato

 

Lazio, l’impatto del calciomercato in uscita

Tutto grazie alla cessione di Antonio Candreva. I 22 milioni incassati dall’Inter, infatti, avranno un impatto positivo sui conti biancocelesti per 24, grazie alla plusvalenza di 19,7 milioni, al milione dell’ammortamento risparmiato e ai 3,6 milioni di ingaggio risparmiato. In sostanza, da sola la cessione dell’esterno della nazionale ha finanziato tutti i colpi in entrata.

lazio saldo calciomercato

Il resto lo hanno fatto soprattutto i contratti in scadenza di Klose, Mauri, Bisevac, Braahfeid e Konko, che hanno permesso un corposo risparmio sugli ingaggi (complessivamente intorno ai 9 milioni di euro lordi). Plusvalenza anche per Onazi, ceduto ai turchi del Trabzonspor per 3,5 milioni di euro.

Guardando il quadro generale, l’impatto sul bilancio sarà in complesso positivo, con un +17 milioni tra affari in uscita e in entrata, con calo degli stipendi di circa un milione e un aumento di circa 7 solamente per gli ammortamenti.

1 COMMENTO

  1. Ma se il bilancio non è ancora uscito,come fate a sapere i costi dei calciatori?
    Ma poi il pagamento di Candreva è in 3 anni e ci sono bonus legati a cose ancora sconosciute

LASCIA UNA RISPOSTA: