Roberto Mancini “potrebbe essere interessato” a sedere sulla panchina dell’Inghilterra, vuota dopo l’addio di Roy Hodgson in seguito al flop agli Europei. Lo scrive questa mattina “The Guardian”. Il tecnico jesino, che ha un altro anno di contratto con l’Inter, starebbe valutando la possibilita’ di tornare ad allenare in Inghilterra, dopo la fortunata esperienza al Manchester City, dove ha vinto una Premier League e una FA Cup.

Dal punto di vista economico per Mancini potrebbe arrivare un ingaggio decisamente importante, intorno ai 5 milioni di sterline netti l’anno (circa 6,25 milioni di euro: attualmente ne percepisce 4 all’Inter ed è il secondo tecnico più pagato della serie A).

Schermata-2016-06-21-alle-15.29.48

Un valore ipotetico ma abbastanza realistico, anche perchè sarebbe in linea con quello che la Football Association ha speso negli ultimi 15 anni per gli allenatori che si sono succeduti sulla panchina della nazionale: 70 milioni di sterline per una media di circa 4,7 l’anno.

Il record spetterebbe sempre a Fabio Capello, che prendeva 6 milioni di sterline, ma Mancini non sarebbe troppo lontano. Dopo Don Fabio, in particolare, la FA ha tolto la clausola di buonuscita che aveva corrisposto precedentemente a Eriksson, Hodgson.

Per l’autorevole quotidiano britannico, la posizione di Mancini “e’ stata messa in dubbio dalla nuova proprieta’ cinese, il Suning Comerce Group, che ha acquisito il 70% del club”.

Quello di Mancini e’ un nome in cima alla lista dei papabili in mano a Dan Ashworth, Martin Gleen e David Gill, rispettivamente direttore tecnico, amministratore delegato e vicepresidente della Football Association, incaricati di cercare l’erede di Hodgson la guida dei Tre Leoni.

Dopo il ko con l’Islanda, la Federazione si era data sei settimane di tempo per trovare il nuovo ct, non escludendo l’approdo sulla panchina dell’Inghilterra di un allenatore straniero. Fra le alternative i vari Laurent Blanc, Roberto Martinez, Slaven Bilic e Jürgen Klinsmann; fra gli inglesi Glenn Hoddle, Steve Bruce, Sam Allardyce ed Eddie Howe. Esclusa nelle ultime ore la candidatura di Harry Redknapp, la FA ha chiesto pareri anche a vecchie glorie come Gary Lineker, Rio Ferdinand e Frank Lampard.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here