Lega Pro Channel prezzi abbonamento, le gare dell’ex Serie C dalla prossima stagione saranno visibili in streaming soltanto a pagamento.

Il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina lo aveva già detto qualche settimana fa: «Il nostro progetto streaming dal primo luglio diventerà un progetto che porterà entrate significative alla Lega – le parole del numero 1 in un’intervista a IamCalcio di alcune settimane fa -. Saranno realizzati diversi progetti che saranno posti sul mercato e che determineranno una forte capacità di autosostenersi da parte della Lega. Quindi – prosegue Gravina – possiamo dire che lo streaming sarà a pagamento ma con un prezzo simbolico. Noi tocchiamo oltre un milione di contatti di contatti a settimana, circa 27 milioni nell’arco della stagione: numeri che fanno capire qual è l’appeal del nostro campionato».

Prima la “chiusura”, con le partite visibili solo agli utenti registrati, ora gli abbonamenti veri e propri. «Dalla prossima stagione le partite di Lega Pro verranno trasmesse in streaming a pagamento dal canale Lega Pro Channel visibile sulla piattaforma Sportube», ha annunciato oggi Gabriele Gravina nel corso dell’assemblea a Firenze. Tre i pacchetti che potranno essere acquistati: le partite in trasferta di una singola squadra (23,90 euro), tutte le gare di una squadra (39,90 euro), la singola partita (2,90). Diventa il primo ed unico canale al mondo a trasmettere in pay-per-view streaming un intero campionato di calcio con 50 milioni di contatti raggiunti da agosto 2014 ad oggi.

Una Lega Pro che è sempre più il «vero campionato italiano» per il presidente Gravina.«Ieri guardavo lo spettacolo che c’era in tv per Foggia-Lecce, poi ho cambiato, ho girato su Rai 1 ed ho visto la tristezza che c’era sugli spalti – le parole del numero 1 della Lega Pro. È un’immagine molto forte. La posta in palio è molto importante e l’entusiasmo di alcune piazze dimostra che la Lega Pro non è l’ultima ruota del carro e, nelle gare dei play off, solo nella prima giornata, abbiamo portato a casa 40-50 mila spettatori. Abbiamo bacini di riferimento importanti a cui si aggiungono le neopromosse. Si capisce che è diventato un campionato italiano vero, delle 60 province italiane».

2 COMMENTI

  1. Mi sono subito abbonato, ho pagato 29.90, e le partire si vedono in chiaro nelle televisioni catanesi. Viglio i miei soldi.Non e’ giusto.Datemi i soldi,ci avete preso in giro.Voglio sapere a chi mi devo rivolgere.