roma pallotta versamenti 78 milioni

Nuovo stadio Roma finanziamento, la società giallorossa ha sottoscritto un contratto per 30 milioni di euro con Goldman Sachs International, che servirà per coprire i costi preliminari di sviluppo connessi al progetto “Stadio della Roma”.

«A.S. Roma S.p.A, NEEP Roma Holding S.p.A., l’azionista di maggioranza della Società, Stadio TDV S.p.A., la società deputata alla gestione ed al finanziamento del progetto “Stadio della Roma”, rendono noto che in data odierna è stato sottoscritto un contratto di finanziamento per un ammontare massimo pari ad Euro 30 milioni con Goldman Sachs International, in qualità di “Mandated Lead Arranger” e “Bookrunner”, e Goldman Sachs International Bank in qualità di “Agent”, “Security Agent” e “Original Lender”, e StadCo, in qualità di beneficiario, volto a finanziare StadCo al fine di sostenere determinati costi preliminari di sviluppo connessi al progetto “Stadio della Roma”», si legge nel comunicato ufficiale emesso dalla società giallorossa, di proprietà di James Pallotta.

Nuovo stadio Roma finanziamento, cifre e scadenze

Goldman Sachs metterà a disposizione di StadCo un finanziamento per un ammontare massimo pari a 30 milioni di euro, sulla base del soddisfacimento di determinate condizioni previste nel Contratto di Finanziamento StadCo. StadCo dovrà rimborsare interamente il Finanziamento StadCo entro 22 mesi dalla data di utilizzazione iniziale.

«A supporto del Finanziamento StadCo – prosegue il comunicato della Roma -, la Società è stata chiamata a sottoscrivere un contratto di finanziamento infragruppo ai sensi del quale la Società metterà a disposizione di StadCo una linea di credito rotativa per un ammontare totale non inferiore all’ammontare dovuto ai sensi del Contratto di Finanziamento StadCo. Il Finanziamento Infragruppo fungerà da garanzia al Finanziamento StadCo – nel caso in cui quest’ultima non fosse in grado di rimborsare autonomamente il Finanziamento StadCo – e non come fonte primaria di rimborso dello stesso. Gli interessi su ogni utilizzazione del Finanziamento Infragruppo matureranno ad un tasso fisso pari al 6% annuo. La disponibilità di ciascun importo erogabile ai sensi del Finanziamento Infragruppo sarà estinta alla data anteriore tra la data di rimborso integrale del Finanziamento StadCo ovvero la scadenza del ventottesimo mese successivo alla data del Finanziamento Infragruppo».

Nuovo stadio Roma finanziamento, operazioni infragruppo

«Ai sensi del Finanziamento Infragruppo, la Società, NEEP, e TopCo – si legge nella nota del club di Pallotta – hanno sottoscritto un contratto di garanzia in base al quale NEEP pagherà alla Società ogni ammontare dovuto da quest’ultima a StadCo in base al Finanziamento Infragruppo, per un ammontare massimo pari a circa Euro 32 milioni; e TopCo indennizzerà NEEP per l’ammontare effettivamente pagato da NEEP in base al Contratto di Garanzia per un ammontare massimo pari a circa Euro 32 milioni».

«L’Operazione è stata posta in essere nell’ambito delle strategie di business del Gruppo A.S. Roma – volte a mantenere il club ai massimi livelli – che prevedono, inter alia, di offrire alla Società l’opportunità di sfruttare economicamente su base continuativa le nuove strutture dello “Stadio della Roma”, che rappresenterà la sede per le partite casalinghe della prima squadra di A.S. Roma», conclude il comunicato, che arriva qualche settimana dopo la presentazione del progetto al Coni.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here