Arbitri Francia professionismo, la Lega transalpina di Ligue 1 e Ligue 2 vuole arrivare ad una svolta: l’idea è quella di far diventare gli arbitri professionisti.

Nell’ultimo consiglio di amministrazione della LFP (Ligue de Football Professionnel, che gestisce e organizza i due campionati maggiori oltre alla Coupe de la Ligue), che ha stabilito il budget per la stagione 2016/17, infatti, è stata presa una decisione importante: inizierà una progressiva professionalizzazione dei fischietti francesi.

Si comincerà, quindi, con la creazione di una categoria Elite di arbitri e assistenti esclusivamente per la Ligue 1, e insieme a questo sono stati aumentati i fondi riservati agli arbitri, passati da 12 a 14 milioni, due in più rispetto alla stagione in corso.

Una novità portata avanti anche dalla FFF, la Federcalcio francese, che ha anche voluto specificare le prime novità: dalla prossima stagione faranno parte della categoria “F1 Elite” 10 arbitri, che diventeranno 15 nel 2017/18 e 21 nel 2018/19; ciascun fischietto avrà un contratto di due/tre anni, rinnovabile, e passerà circa metà stagione al centro di Clairefontaine, che diventerà in sostanza la sede degli arbitri. Che, inoltre, vedranno anche un deciso aumento dei loro stipendi: per il gruppo “Elite” l’ingaggio passerà da 83mila a 128mila euro (+55%), mentre per gli altri aumenterà del 12% a 93mila euro.

«Calciatori e arbitri fanno entrambi parte del gioco. Quindi gli arbitri devono essere trattati come tutti gli altri attori di questo spettacolo. Ecco perché abbiamo deciso di aumentare notevolmente il budget per sostenere questo ambizioso progetto», ha dichiarato Didier Quillot, direttore generale della LFP.

Arbitri Francia professionismo, come in Premier

In Francia la scelta di far diventare gli arbitri professionisti è vista come una rivoluzione culturale, anche se non è una novità in Europa. In Inghilterra, infatti, già dal 2001 esiste una categoria di fischietti professionisti che fanno parte del “Select Group Referees”, con 19 arbitri e 32 assistenti che dirigono prevalentemente le gare di Premier League e FA Cup.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here