Torneo di calcio Olimpiadi 2024. Nel dossier della candidatura olimpica di Roma 2024, che sarà presentato il 17 febbraio a Losanna, sede del Comitato olimpico internazionale, ci saranno tutti gli stadi di Italia ’90 (tranne Cagliari che è stata invece scelta come sede per le gare di vela).

«Ci sono tutti gli stadi – ha affermato Giovanni Malagò – che hanno fatto la storia del cacio in Italia. È un numero consistente di impianti per dimostrare che la candidatura è di tutto il Paese».

L’annuncio è stato dato presiedente del comitato organizzatore, Luca di Montezemolo, che anche 25 anni fa era alla guida del comitato per Italia ’90, il vicepresidente Luca Pancalli, la coordinatrice generale Diana Bianchedi e il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Assieme a quello di Bari, ci saranno altri due stadi del sud, ovvero Napoli e Palermo, mentre le altre città coinvolte saranno Torino, Genova, Milano, Verona, Udine, Bologna, Firenze e Roma.

Questi almeno saranno gli stadi papabili, anche se il comitato organizzatore dovrà successivamente prendere una decisione definitiva (a Londra 2012, ad esempio, si giocò prevalentemente allo stadio Old Trafford di Manchester) e a ogni modo non bisogna dimenticare che ci sarà un anno di tempo per presentare possibili variabili.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here