Atalanta-Yambian, una partnership sportiva e commerciale che andrà avanti grazie agli ottimi risultati raggiunti questa estate.”La missione in Cina e’ stata un successo e sono sicuro che rappresenterà la chiave che aprirà altre porte nel dialogo con la Cina, con Pechino e con la Prefettura dello Yanbian“. Cosi’ l’assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani Antonio Rossi commentando la missione istituzionale in Cina dei giorni scorsi dove, tra gli altri, ha incontrato, a Pechino e a Yanbian, Zhang Anshun, Li Jinghao e Fu Wenbiao, rispettivamente Segretario, Governatore e Vicegovernatore della Prefettura di Yanbian.

Rossi e’ stato anche invitato alla cerimonia per la firma dell’accordo di collaborazione tra l’Atalanta e l’Associazione Football Yanbian con Matteo Percassi e il direttore marketing Romano Zanforlin. “Sono felice – ha sottolineato l’assessore Rossi – che l’Atalanta Bergamasca Calcio sia diventata un modello di riferimento per i giovani calciatori non solo nel nostro Paese. L’accordo tra Atalanta e Yanbian, che sta alla base di questo viaggio – ha aggiunto –, ha consentito a decine di ragazzi della squadra dello Yanbian FC di allenarsi nel centro di Zingonia l’estate scorsa. Vogliono crescere e probabilmente si faranno corsi anche per gli allenatori e i dirigenti. Inizialmente nel Calcio, poi anche in altri sport“.

Un gemellaggio che continua nel solco di quanto fatto a luglio con i ragazzi. L’accordo spazia anche fuori dal fronte sportivo, visto che non solo l’Atalanta è protagonista di questa partnership. Già a inizio giugno, prima dello stage nel vivaio nerazzurro, una delegazione cinese aveva fatto visita alla Provincia di Bergamo, alla presenza di Matteo Rossi e del sindaco Giorgio Gori.

La ‘Dea’ – ha concluso l’assessore Rossi – ha confermato cosi’, con l’alta qualitaà del suo settore giovanile, di puntare sulle nuove leve. Sport, cultura e arte si incontrano in un ‘gemellaggio’ che mette al centro i giovani. E che aiuterà anche le aziende bergamasche interessate al mercato cinese e viceversa. E grazie a viaggi come questo e a società come quella nerazzurra riusciamo a portare la Lombardia e le sue eccellenze sportive in tutto il mondo“.