Bartomeu neymar ”Neymar non se ne andrà dal Barcellona”: lo ha assicurato, ai microfoni di Catalunya Radio il presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu, nonostante l’offerta del Manchester United rimbalzata da Brasile e Inghilterra.

”Non se ne va, non vogliamo che se ne vada”, ha aggiunto. ”Anche se non gioca è un giocatore con una grande proiezione internazionale. Neymar sta bene in questo club e vogliamo che resti qui. Presto discuteremo del rinnovo del suo contratto”, ha proseguito Bartomeu, eletto lo scorso luglio presidente del club, carica che aveva assunto dopo le dimissioni di Sandro Rosell, proprio per la questione legata a Neymar e al pagamento del cartellino al suo club di appartenenza, il Santos.

Cifre folli, ma quanto vere?

Il quotidiano spagnolo ‘As’ ricorda che il sito brasiliano Globoesporte aveva scritto che lo United sarebbe disposto a sborsare 190 milioni di euro, che sarebbe la cifra fissata per la clausola rescissoria del brasiliano. Il Sun, in Inghilterra, ha rincarato la dose, sottolineando che tra cartellino, ingaggio e commissioni, l’affare salirebbe a 350 milioni. Secondo il Sun Louis van Gaal ha chiesto l’impossibile ai suoi dirigenti pur di arrivare al numero 10 del Brasile: 200 milioni di euro per il cartellino. A questi bisognerà poi aggiungere circa 150 milioni tra ingaggio del giocatore (10 milioni all’anno), tasse e commissioni agli intermediari. Cifre altissime, chissà quanto veritiere.

“Queste sono solo voci, non c’è niente di vero”, assicura Bartomeu. “Neymar è felice al Barça. E’ un giocatore giovane e ci ha aiutato molto nei nostri recenti successi”.

PrecedenteRcs: nel semestre il rosso sale a 95,4 mln, pesa il lancio di Gazzetta Tv
SuccessivoSky Calcio Show, potrebbe essere un uomo il successore di Ilaria D’Amico
Classe 1984. Siciliano di nascita, romagnolo d’adozione, giornalista sportivo per vocazione. Tanta stampa locale (Corriere di Romagna, Resto del Carlino), poi il salto a Milano: master “Tobagi”, Sky.it, Libero, Linkiesta, Pagina99.