Pisa lucchesi nuovo proprietarioFabrizio Lucchesi, ex dg di Empoli, Roma e Fiorentina, è il nuovo proprietario del Pisa. L’annuncio ufficiale è arrivato in una nota pubblicata sul sito del club nerazzurro: “Oggi è stato completato l’iter di passaggio delle quote societarie. Il nuovo assetto societario è ora così composto: 80% alla nuova holding rappresentata da Fabrizio Lucchesi, il 19% a Carlo Battini e il restante 1% al comitato dei tifosi ‘Vecchio Cuore Neroazzurro”.

Nessun accenno ufficiale al costo dell’operazione, che si aggirerebbe comunque intorno ai 2 milioni di euro, ma solo la precisazione che il presidente Carlo Battini si è dimesso dall’incarico e che al suo posto la carica è stata assunta dallo stesso Lucchesi. Nelle scorse settimane il club nerazzurro è stato a un passo dall’essere ceduto all’ex proprietario dell’Atalanta Alessandro Ruggeri, che poi non ha trovato l’accordo economico con Battini. Non è stato facile arrivare a questa conclusione: l’assemblea fiume dei soci ha dato il nulla osta solo all’una, nella nottata tra domenica 16 e lunedì 17 agosto. Un risultato arrivato nonostante l’astensione sul gradimento “morale” nei confronti dell’operazione.

Lucchesi però non sarà da solo e a breve dovrebbe svelare gli altri componenti di una cordata di finanziatori (si parla della Damiani Gioielli e della Osram, della famiglia Siemens), mentre lui assumerebbe pienamente la guida sortiva del club: a rischio potrebbe già esserci la panchina del tecnico Giancarlo Favarin, per fare posto a Gennaro Gattuso. Benedice il nuovo corso anche l’ex prefetto di Pisa, Francesco Tagliente, già capo della sicurezza azzurra ai mondiali 2006: “Per la piazza pisana, che aspetta da anni un riscatto, Fabrizio Lucchesi rappresenta una grande opportunità: è uno dei migliori manager sportivi che ho conosciuto”.