Trofeo Tim,  sarà la terza partecipazione del Sassuolo nella veste di padrone di casa, triangolare che ha vinto nel 2013 alla vigilia del suo debutto in serie A. La formazione emiliana, reduce dalla buona prova di domenica sera contro gli spagnoli del Villareal, ha voglia di confrontarsi contro due big per cercare di dare spessore anche ai desideri del patron Squinzi, che vorrebbe il suo Sassuolo nel prossimo campionato in lotta nella parte medio alta della classifica dopo due salvezze consecutive.

Il Trofeo Tim sarà fondamentale anche per Inter e Milan, alle prese con la ricostruzione di entrambe le squadre dopo una stagione deludente che ha portato alla non partecipazione ad una coppa europea.

Sara’ Canale 5 a trasmettere, in diretta e in esclusiva assoluta dal “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, il triangolare piu’ importante dell’estate: il Trofeo Tim, che vedra’ impegnate Inter, Milan e Sassuolo.

Le squadre si incontreranno tra loro in tre match complessivi di 45 minuti e si comincera’ subito con Inter-Milan. Inoltre, tutti i match del “Trofeo Tim” saranno visibili gratuitamente anche online su www.sportmediaset.it e sulle app di Sportmediaset (gratuite per tutti i sistemi operativi).

La telecronaca delle partite sara’ affidata a Massimo Callegari, con il commento tecnico di Aldo Serena. A bordo campo Carlo Landoni e Benedetta Radaelli.

Il Trofeo Tim di quest’anno non sarà importante solo per la sfida tra Inter, Milan e Sassuolo ma anche perché debutterà  la ‘Goal Line Technology’, la tecnologia di porta dedicata a verificare la validità delle reti e ridurre gli episodi di gol fantasma.

Un’anticipazione che arriva a pochi giorni dall’inizio della serie A, quando tutti gli stadi italiani saranno dotati di telecamere posizionate sulle porte.

Dunque, l’incontro di domani sera avrà un duplice obiettivo: in primo luogo, quello di consentire alle tre squadre di mettere altri minuti nelle gambe e di sincronizzare al meglio i vari meccanismi di gioco; in secondo luogo, sarà l’occasione per sperimentale la nuova tecnologica con l’auspicio che questa possa facilitare il compito degli arbitri e dei suoi assistenti.