Uno studio di 31 pagine in cui la Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc) ha sintetizzato i lavori di KickOff 2015, l’evento organizzato dalla stessa Figc nel weekend tra il 19  e il 21 giugno allo stadio Manuzzi di Cesena. L’evento è consistito in una tavola rotonda sui generis con 250 professionisti operanti nei più importanti comparti merceologici e industriali, con l’obiettivo di individuare i modi migliori per rilanciare il calcio italiano in chiave nazionale e internazionale. E, notizia di oggi, l’iniziativa non ha mancato di soddosfare i vertici della Federazione, tanto che la Figc ha reso noto oggi di aver deciso di continuare in questo percorso “confermando KickOff 2016“, sempre a Cesena nella terza o quarta settimana di maggio.

La tre giorni di Cesena, d’altronde, ha avuto come ospiti importanti non solo in campo sportivo, quali il campione del Mondo Antonio Cabrini, l’ex allenatore della Nazionale Arrigo Sacchi o l’ex campionessa di atletica leggera Fiona May (tra le più attive nei lavori) ma soprattutto uomini d’affari, professori universitari, finanzieri, giornalisti, consulenti, attori e operatori dell’informazione. La Figc, insomma, su idea del direttore generale Michele Uva, nel 2015 ha deciso di uscire dal palazzo per ascoltare i suggerimenti dell’universo delle professioni, rappresentato da una minoranza selezionata di 250 persone. E continuerà a farlo nel 2016.

Nel concreto, dopo le sessioni plenarie sugli spalti dello stadio, i convenuti sono stati suddivisi in 11 squadre omogenee per competenze professionali. Il compito di ognuna di queste squadre era fornire alla Figc, nel proprio settore di riferimento, suggerimenti su come migliorare il calcio. In questo quadro, vista la non eccellente situazione finanziaria del pallone italiano, i temi economici hanno avuto un’importanza notevole.

Qui sotto lo studio di 31 pagine con cui la Figc ha raccolto i risultati emersi in quel weekend.

[pdf-embedder url=”http://www.calcioefinanza.it/wp-content/uploads/2015/08/KICKOFF-2015-OUTPUT-PLAY-TEAM-Versione-Finale.pdf”]

 

PrecedenteCairo, utile scende a 5,5 milioni ed i ricavi a 133 milioni
SuccessivoCon l’Audi Cup oggi il Bayern festeggia i 10 anni all’Allianz Arena