Venezia Calcio – Il Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha reso noto che dopo aver trattato, “direttamente e indirettamente”, con diversi soggetti interessati a far ripartire il calcio a Venezia dalla Serie D, ha ritenuto “di accordare la propria preferenza” a una cordata di imprenditori di provenienza americana, come comunicato ai diretti interessati stamane.

La scelta è stata effettuata sulla base di alcuni requisiti esplicitamente richiesti dal sindaco e che la compagine si è impegnata ad assicurare da subito. Nello specifico: la predisposizione di un business plan adeguato e pluriennale; il coinvolgimento di figure di alta professionalità nella direzione della nuova società; la garanzia del mantenimento e di un ulteriore sviluppo della piena attività del settore giovanile; l’assunzione di tutti i dipendenti in esubero dalla precedente realtà calcistica.

Lunedì, di fronte al notaio, sarà costituita la nuova Società sportiva dilettantistica denominata “Venezia Football Club srl”, con un capitale sociale interamente sottoscritto di 2 milioni di euro e il cui presidente e legale rappresentante sarà James A. Daniels, nato in Pennsylvania nel 1967, mentre l’avvocato mestrino Alessandro Vasta sarà uno dei componenti effettivi del Consiglio di amministrazione.

Subito a seguire, il sindaco provvederà a inviare alla stessa società la lettera che la riconosce quale soggetto legittimato a rappresentare calcisticamente la città di Venezia, alla quale seguiranno poi i successivi adempimenti necessari ai fini dell’avvio dell’attività sportiva.