Mercato Roma. Per sapere come finirà la telenovela intorno a Alessio Romagnoli, difensore classe ’95 della Roma al centro di una trattativa con il Milan, bisognerà attendere l’esito delle trattative che il ds Sabatini sta imbastendo in queste ore a Londra con i diversi interlocutori con i quali sta trattando le cessioni di Gervinho (West Ham, ma c’è anche la pista turca) e Doumbia (Watford), senza dimenticare Mattia Destro, sul quale la Fiorentina appare sempre più vigile. Soprattutto se riuscisse a vendere Mario Gomez al Besiktas.

Fonti inglesi, poi, riferiscono di un interessamento dell’Arsenal per Romagnoli. E a quel punto potrebbe anche essere accontentata la richiesta della Roma a fronte di un Milan pronto a virare su Savic o Maksimovic.

 

Mentre Arturo Vidal sembra ormai un nuovo giocatore della Bundesliga, il management bianconero studia le alternative da offrire ad Allegri sempre alla ricerca di un numero 10 per variare la sintesi tattica. I nomi sono sempre gli stessi: Cuadrado, Goetze, De Bruyne, Oscar, Isco, Draxler, OZil, dipenderà dai costi e dalle occasioni, senza dimenticare che Marotta cerca anche un terzino e Benatia è sempre un ‘pallinò bianconero.

Su Salah siamo ormai ai titoli di coda, con Fiorentina e Chelsea che avrebbero raggiunto un accordo che prevede la restituzione del milione già versato e il prestito di un giocatore che i viola vorrebbero fosse Ruben Loftus-Cheek ma che più probabilmente sarà Oriol Romeu, visto che Mourinho vuole aggregare l’attaccante in prima squadra.

Intanto l’esterno egiziano non è stato convocato per la tournèe nordamericana dei Blues e radio mercato parla di un possibile incontro in giornata col ds giallorosso Sabatini che potrebbe chiudere il cerchio dirottando Destro sull’Arno, magari accettando anche un prestito con diritto di riscatto (la soluzione preferita dai Della Valle).

In attesa della fumata bianca, la squadra di Paulo Sousa ha chiuso per Gilberto che sarà il nuovo terzino della Fiorentina che verserà al Botafogo 2 milioni. Mentre Wallace resta sempre il preferito per il centrocampo. Anche il Napoli cerca di chiudere il cerchio per dare a Sarri una rosa al completo: Allan è sempre più vicino, così come Astori, anche se nelle ultime ore sono usciti fuori i nomi di Tonelli (Empoli) e di Oikonomou del Bologna (El Kaddouri e De Guzman farebbero il tragitto inverso) che intanto sonda l’Udinese per Nico Lopez (sul giovane uruguayano hanno chiesto informazioni anche Carpi, Frosinone e Chievo).

Il Torino cerca un attaccante giovane: si è fatto il nome di Defrel ma sul francese va registrato anche l’interessamento della Samp che, nel caso, lascerebbe partire Muriel. L’Atalanta pensa a Ledema per la mediana, il Carpi cerca un portiere (Agazzi), mentre Cissokho domani sarà a Genova per le visite mediche con i rossoblù che intanto stanno per prendere lo svincolato Ujkani in attesa del recupero di Perin. Il Verona dopo Pazzini pensa a un altro svincolato: Aquilani.

L’Inter viste le difficoltà di arrivare a Salah, il preferito di Mancini, cerca di stringere per Perisic: i nerazzurri offrono 17 milioni, mentre il Wolfsburg ne chiede 20. Ricardo Kishna si avvicina sempre più alla Lazio che oltre a 3 milioni offre all’Ajax una percentuale in caso di futura cessione.

PrecedenteBilancio Barcellona 2015: ricavi record a 608 mln e utile di 15 mln
SuccessivoNuovo stadio Milan, Barbara bussa a Unicredit per il finanziamento
Un bresciano a Manchester. Tra giornalismo economico e football scouting