Ammonta a 18 milioni di euro il budget destinato da Mediaset Premium alla promozione, anche su media terzi rispetto alla reti del gruppo di Cologno, dell’esclusiva sulla Champions League nel triennio 2015-2018. Come spiegato lo scorso scorso 9 giugno, a Santa Margherita Ligure dal direttore commerciale e marketing di Mediaset Premium, Marco Rosini , si tratta del “più grande investimento in advertising pianificato da Mediaset”.

Un budget 18 milioni di euro, di cui 5 non dedicati alla tv, che comprende una massiccia presenza in tv su tutte le reti del Biscione e su altri canali dove intercettare il target del tifoso di calcio come Focus , DMax e GazzettaTv con 9.000 passaggi di spot; mega affissioni a Roma e Milano; piccole affissioni outdoor in 500 postazioni; adv dinamica con il presidio di mezzi pubblici urbani a Milano, Torino, Napoli e Roma; 1.550 spot in radio; 130 uscite su stampa; presidio web e social su 35 siti; sponsorizzazione dei tre Fantacalcio delle testate sportive; sponsorizzazione con la Gazzetta dello Sport del Museo del Calcio di Milano e della Casa Milan La Fabbrica delle Coppe; la sponsorizzazione della stazione della MM milanese Stadio San Siro; un tour estivo nelle spiagge italiane dove saranno distribuite copie omaggio di Tuttosport e Corriere dello Sport.

La campagna entrerà nel vivo a partire dal 1° luglio. Nei giorni scorsi si è infatti definitivamente chiusa la gara indetta da Mediaset Premium per la definizione delle agenzie che cureranno la comunicazione per la sua nuova offerta stagionale, che sarà arricchita, come noto, soprattutto dall’esclusiva della Champions League. L’incarico è stato quindi ripartito tra stv DDB e Havas W. Milan al termine del pitch che ha visto giungere in finale anche Leo Burnett e partecipare alla prima fase anche Young&Rubicam e Saatchi&Saatchi.

Il piano partirà l’1 luglio con l’on air dello spot dell’agenzia guidata da Emanuele Saffirio, Aurelio Tortelli e Francesco Vigoriti “Ghost”, che mostra la parodia di una delle scene clou di questo popolare film, nella quale il fantasma Patrick Swayze, marito defunto di Demi Moore, aiuta la moglie a modellare un vaso di creta, dandogli però la forma dell’ambita coppa del torneo UEFA e che, proprio per questo, avrà la liberatoria per essere trasmesso solo a partire dal prossimo mese.

A seguire, sempre di stv DDB, partirà il format più informativo su tutta l’offerta della piattaforma, mentre a metà luglio entrerà in scena anche il promo dell’agenzia guidata da Dario Mezzano, realizzato con post-produzione di Xchanges e anch’esso incentrato sulla Champions. I protagonisti di campionato e coppe, però, “scenderanno” in campo come testimonial dell’offerta-calcio della pay tv successivamente, in un apposito spot anch’esso di Havas W. Milan per altro ancora in fase di definizione, anche in termini di programmazione.