Oggi alle 17 si terrà l’assemblea dei soci del Brescia calcio che sancirà l’ultimo atto del passaggio di quote da Corioni alla nuova proprietà. La “triade” che prenderà il controllo del club sarà composta da Alessandro Triboldi come nuove presidente, Rinaldo Sagramola come amministratore delegato e plenipotenziario e dall’avvocato Aldo Ghirardi come terzo consigliere d’amministrazione. In settimana il sindaco Del Bono potrebbe anche annunciare la composizione del team che studierà la fattibilità del progetto del nuovo stadio, centrale nei piani del nuovo Brescia. I tecnici si vedranno con Sagramola e con l’ad di Infront – fondamentale per questo progetto – Giuseppe Ciocchetti.

La nuova era è iniziata da qualche mese, ma l’ufficialità sarà data oggi. Triboldi, 53 anni, sarà un presidente atipico, più istituzionale della media dei colleghi italiani. Una figura di raccordo tra le varie anime di questo nuovo Brescia, gradita a Profida e a Marco Bonometti, in un primo momento accreditato come potenziale presidente, il quale garantisce con Ubi Banca, sponsor e creditore principale della squadra. Sagramola sarà invece anche direttore generale, mentre Triboldi sarà importantissimo per capire che ne sarà dello stadio. La società insieme ad Infront, la società di marketing che gestisce la stragrande maggioranza dei diritti televisivi in Italia (e non solo), ha in mente un progetto che per dare alla cittadinanza un nuovo impianto. Triboldi – scrive Brescia Oggi – è stato a lungo direttore generale del Comune di Brescia, circostanza che lo rende gradito anche all’amministrazione, e dà a lui una maggiore conoscenza della vicenda. E ha lavorato per quasi trent’anni in banca, cosa che non guasta visto che la stessa Ubi si è interessata al progetto dello stadio nuovo.

Il presidente siederà dunque nel nuovo cda. Da adesso il Brescia è al 98% per cento di Brescia Holding, partecipata al 99% da Profida e all´1% da Aldo Ghirardi, l’avvocato chiave oer l’operazione rilancio al fianco di suo fratello, Bruno Ghirardi. Il restante 2% della società è rimasto nelle mani di Brescia Service.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here