Parma Anedda Guiotto – Prosegue il lavoro dei curatori fallimentari Alberto Guiotto e Angelo Anedda, incaricati dal Tribunale di Parma di occuparsi del Parma Calcio. Negli ultimi giorni, i due curatori hanno incontrato i vertici del calcio italiano, sindacato dei calciatori compreso, per definire alcuni dettagli in vista del 15 aprile: per quella data è fissata la decisione sul proseguimento dell’esercizio provvisorio del club. 

L’incontro con la Lega e il paracadute in favore del nuovo acquirente

Lo scorso 31 marzo, a Milano, Anedda e Guiotto sono stati a Milano, in Lega Calcio. Oltre alla questione del contributo di 5 milioni in favore dell’esercizio provvisorio, si è parlato, come spiega il comunicato del Parma, dei “rapporti di debito e credito con il Parma FC e la consistenza del debito sportivo.  In particolare, i curatori hanno trattato la disponibilità dell’intero “paracadute retrocesse” a favore dell’acquirente dell’azienda sportiva, ottenendo riscontri positivi“.

I colloqui con Aic: debito sportivo e tutela del credito dei tesserati

A Milano, ieri 1° aprile, i curatori fallimentari hanno incontrato rappresentanti dell’Associazione Italiana Calciatori. La questione riguarda, in questo caso, la ristrutturazione del debito sportivo, operato in modo tale da tutelare il credito che i tesserati vantano nei confronti del club. “La discussione con l’AIC è destinata a proseguire già nei primi giorni della prossima settimana presso la sede del Parma FC, alla presenza del presidente Damiano Tommasi e del coadiutore dei curatori Demetrio Albertini”, spiega il Parma.

Il Parma si allenerà a Coverciano prima della trasferta a Empoli

Oggi 2 aprile, i curatori hanno quindi incontrato Carlo Tavecchio e il suo staff, “con i quali hanno affrontato il tema delle recenti ipotesi di riforma delle norme federali e del loro impatto sull’attuale situazione del Parma Calcio, con particolare riferimento alla struttura e alle dimensioni del debito sportivo“. Inoltre, a fine incontro, le parti hanno avviato una trattativa per ospitare il Parma a Coverciano, prima della trasferta in Toscana contro l’Empoli.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here