Si sono incontrati stamani in municipio il sindaco di Ascoli Guido Castelli e il presidente dell’Ascoli Picchio, Francesco Bellini, per valutare insieme i termini di un intervento di riqualificazione dello stadio Cino e Lillo Del Duca.

2,5 milioni per ristrutturare la tribuna Est

Sia l’amministrazione comunale che la società hanno concordato su un progetto che punti ad una completa ristrutturazione dell’impianto, sulla base di un Master Plan. Un primo stralcio (da finanziare con 2,5 mln di euro già stanziati nel bilancio comunale) sarà finalizzato alla riqualificazione di tutta l’impiantistica e all’immediata demolizione/ricostruzione della tribuna Est, con l’obiettivo è realizzare una tribuna coperta per circa 4.000 spettatori.

Un progetto da 30 milioni

In novembre C&F rivelava, dopo un’intervista a Fulvio Cantalamessa, co-fondatore e designer di “Save play Del Duca”, che il progetto avrebbe avuto un costo complessivo pari a 30 milioni di euro e che lo stadio sarebbe stato ricostruito un settore alla volta. Un progetto ambizioso quello ad Ascoli perché il rifacimento dell’impianto dovrà servire a soddisfare un’esigenza cittadina, in cui la storica struttura della città sia vivibile 7 giorni su 7, con la costruzione di un’area commerciale destinata al merchandising del club e al tempo libero.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here