Crisi Parma – Ieri al Tardini è stato staccato uno dei tre contatori della luce. Lo ha riferito La Gazzetta dello Sport. Il Parma ha in gestione lo stadio di proprieta’ comunale ed anche qui il club sarebbe moroso nei confronti dell’amministrazione comunale.

Il sindaco Federico Pizzarotti, come confermo’ a Calcio&Finanza qualche tempo fa l’assessore allo sport della citta’ ducale, sta lavorando a un piano per trovare una società in grado di subentrare al Parma Fc nella gestione dello stadio. La conferma arriva stamane anche dal sito parmalive.com. Il nuovo gestore garantirebbe il regolare svolgimento delle gare interne, visto che altrimenti non si saprebbe come riallacciare la corrente elettrica e disputare le partite diventerebbe impossibile. Questa società dovrebbe poi affittare il Tardini a prestazione. Il Comune si muove dando per scontato che il presidente Manenti non possa far fronte agli impegni.

Ieri Manenti viaggiava su una macchina su cui gravava un fermo amministrativo e fermato dalla Polizia per un normale controllo si e’ visto contestare un debito con Equitalia, per multe non pagate, superiore ai 1900 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here