Continua ad esser sempre meno chiara la situazione economica del Parma. A perdere soprattutto la pazienza sono i giocatori che, dopo l’ennesimo cambio societario, si aspettavano maggiori garanzie e soprattutto più fatti. A parlare di ciò a Sky è stato il capitano del club emiliano, Alessandro Lucarelli, che ha detto: “La pazienza ha un limite. Abbiamo dato delle tempistiche e il tempo sta per scadere. E’ arrivato il momento di far sapere qualcosa a questa squadra e se così non sarà ci muoveremo come sapete tutti. Abbiamo superato ogni tempo massimo, ora sembra che qualcuno si sia svegliato, finalmente, si sono accorti che c’è una situazione a Parma che dura solamente da sette mesi. Come si è sentito dire che la squadra forse non giocava abbiamo avuto subito la Figc qua.  Mi interessa capire se in realtà vengono perché tengono alla regolarità del campionato oppure se hanno a cuore le sorti del Parma. Questo lo capiremo quando ci parleranno e siamo curiosi di capire cosa hanno da dirci“.