Dacia Sponsor Day – The Split – Per la prima volta nella storia una squadra di Serie A condividerà la propria divisa ufficiale con i colori sociali di una squadra di un altro sport. Protagonista dell’originale iniziativa sarà Dacia, dal 2009 main sponsor dell’Udinese Calcio, che con Dacia Sponsor Day – The Split”, in collaborazione con la squadra friulana e con il patrocinio del Coni, vuole dare il suo contributo “nel premiare quell’Italia sportiva forse poco conosciuta ma che, con spirito di sacrificio e dedizione quotidiana, si distingue nella propria disciplina”.

In occasione di tre partite di Serie A, capitan Di Natale e i suoi compagni “condivideranno” la loro maglia con quella delle squadra vincitrice dell’iniziativa, e darà l’opportunità di calcare un palcoscenico assolutamente inusuale. I vincitori avranno visibilità anche su alcuni importanti spazi sponsor messi a disposizione da Dacia. La partecipazione a “Dacia Sponsor Day – The Split” è aperta a qualsiasi associazione o società sportiva italiana che pratichi uno sport di squadra a livello dilettantistico o professionistico, legato a federazioni sportive nazionali o discipline sportive associate al Coni, elencate al sito www.coni.it.

Dacia Sponsor Day – The Split, continua la partnership con i friulani

L’Udinese regalerà così un palcoscenico speciale per promuovere la visibilità delle altre discipline, “nel nome della passione autentica per lo sport nella sua accezione più ampia, dando forza a un movimento composto da oltre 4 milioni e mezzo di tesserati e da circa 65 mila societa”, ha detto Francesco Fontana-Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Dacia Italia presentando il “Dacia Sponsor Day – The Split”. “La partnership tra Udinese Calcio e Dacia fonda il proprio successo sullo stesso universo valoriale fatto di generosità, dinamismo e concretezza. Sono questi stessi ingredienti la principale fonte di ispirazione dell’iniziativa che, dopo il successo riscosso da Dacia Sponsor Day nel 2014, abbiamo deciso di riproporre quest’anno ma con una nuova formula che sono convinto federerà l’intero universo sportivo italiano”.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here