Liga-La Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, organizzazione nota come IFFHS, ha reso pubblica la sua lista in cui ha stabilito quale fosse stato il campionato migliore a livello mondiale della passata stagione. Una classifica che non ha subito alcuna variazione rispetto all’anno precedente, la stagione 2201/013, perché a primeggiare su tutti, secondo la speciale classifica redatta dall’istituto, è ancora la Liga spagnola.


IFFHS: la Liga il miglior campionato del mondo

Secondo l’IFFHS, la Liga spagnola si è confermata come la migliore competizione a livello mondiale surclassando la concorrenza con molti punti di distacco. Anche se la vera e propria sorpresa, accanto alla supremazia indiscussa della Liga, è la seconda posizione occupata dalla nostra Serie A davanti ad un campionato ricco e competitivo come la Premier League. Per la Liga, 1.259 punti, seguita dalla Serie A 998; Premier League 958; Primera (Argentina)  938; Bundesliga 912; Brasile 893; Ligue1 1871; Primeria (Portogallo) 758,9; Liga Postobon (Colombia) 697,5 Division de Honor (Paraguay) 671,5. Criteri per stilare la classifica, i risultati ottenuti dai club nelle rispettive competizioni nazionali e quelli ottenuti nelle competizioni internazionali: con due spagnole in finale di Champions League (Atletico Madrid e Real Madrid) e una di Europa League (Siviglia) il risultato non poteva che celebrare il primato spagnolo. La Liga ottiene un premio che ha già vinto per tre stagioni consecutive, nel 2000, 2001 e 2002, nel 2004 e di nuovo a 2013.

Il miglior campionato, ma non quello con i maggiori ricavi

Ma la supremazia stabilita dalla IFFHS non è affatto correlata alla “forza economica” del campionato. Secondo gli ultimi rapporti di consulenza specialistica effettuati da Deloitte, rispetto al reddito generato dai principali campionati del mondo del calcio, la Liga non occupa la prima posizione ed è ben distante dal torneo commercialmente più importante a livello mondiale. E’ la Premier League a dominare infatti i fatturati, con ricavi per oltre 2,1 miliardi di euro, seguita, ancora in seconda posizione, dalla Serie A italiana con 1,2 miliardi di euro di flusso. Solo in terza posizione troviamo la competizione nazionale spagnola, con ricavi che ammonterebbero a “solo” 1 miliardo di euro. Come la Bundesliga, ma davanti alla la Ligue 1 francese, che si ferma a 900 milioni di euro.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here