Messi-L’addio di Lionel Messi al Barcellona, se solo 12 mesi fa pareva pura utopia, oggi, le vicissitudini in casa blaugrana stanno creando i presupposti per un clamoroso addio: i deteriorati rapporti con il tecnico Luis Enrique e i cattivi risultati dell’ultimo periodo infatti, potrebbero aver indirizzato il futuro del fuoriclasse argentino, in particolare verso la Premier League.

Messi al Chelsea un’operazione da 639 milioni

Lionel Messi sembra essere intenzionato ad abbandonare il club che lo ha cresciuto e lanciato nel grande calcio, per accasarsi al Chelsea dell’ex nemico Josè Mourinho. A scriverlo sono i media sportivi d’Oltremanica, secondo i quali la portata dell’operazione sarebbe condita da cifre stratosferiche: ben 639 milioni di euro per il trasferimento più costoso di tutti i tempi. Cifra da suddividere a diverse voci: 250 milioni per liberare il giocatore dal suo attuale club, gli altri legati al salario del calciatore (oltre 20 milioni per 6 stagioni, secondo il Daily Star), e la restante parte legata ad operazioni commerciali. Insomma, l’operazione-Messi, nonostante la crisi che sta attraversando sul campo l’argentino e le cifre sopracitate, pare essere nei piani e nei programmi di Roman Abramovich. A suggellare la concretezza dell’ipotesi poi, un particolare che, ieri, seppur in apparenza insignificante, tuttavia non è sfuggito ai media più attenti: su Instragram, Messi ha cominciato a seguire il profilo ufficiale del club inglese.

Oltre al Chelsea, pare tuttavia che ci sia anche il Manchester City sulle tracce del giocatore, come assicura un altro importante quotidiano Britannico, The Sun, che cita poi addirittura una fonte interna al club catalano che assicurerebbe la ferma intenzione di Messi di lasciare la Catalogna a fine stagione.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here