SHARE

Non si arresta l’emorragia di spettatori dagli stadi italiani. Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio Calcio Italiano, al termine della 16esima giornata la media delle presenze negli stadi della Serie A si è attestata a 22.051 spettatori con una flessione del 6,1% rispetto al dato finale della scorsa stagione (23.481 spettatori). Si tratta del peggior risultato degli ultimi cinque anni e risulta inferiore del 10,5% rispetto al dato medio della stagione stagione 2012/13 (24.655 spettatori),  del 5,1% rispetto al campionato 2011/12 (23.214 spettatori) e addirittura dell’1,4% rispetto alla dato medio del 2010/11 (24.901 spettatori).

Per quanto riguarda i singoli club il Milan ha registrato in questo primo scorcio di stagione di un vero e proprio exploit. Grazie ai cinque big match disputati a San Siro, tra cui la gara contro la Juventus e il derby con l’Inter, il club rossonero detiene il primato stagionale con con una media spettatori pari a 45.978 (+15.3% rispetto la scorsa stagione). Seguono la Roma (40.467, +0.1% rispetto al campionato precedente) e la Juventus (38.475, +0.4% rispetto alla passata stagione).

Netto calo degli spettatori si registra invece negli incontri casalinghi dell’Inter (-27.5%), che però sconta il fatto di aver disputato in casa solo due partite di cartello, quelli con Napoli e Lazio (entrambi terminati col punteggio di 2-2), rispetto alle cinque del Milan. Ancora segno più invece per la Fiorentina che addirittura migliora l’exploit fatto registrare al termine dello scorso campionato (32.351, +0.9% rispetto al 2013/14).

spettatori

Leggera flessione per il dato riguardante la media spettatori negli incontri casalinghi della Lazio (-0.8%) mentre il Napoli scivola dalla seconda alla settima posizione con un decremento delle presenze al San Paolo del 29,3% rispetto alla scorsa stagione.

Sostanziale equilibrio per il pubblico presente a Marassi. La Sampdoria si colloca in ottava posizione con una media pari a 21.411 spettatori, segue il Genoa in nona con una media pari a 21.227 spettatori (+5,8% rispetto la scorsa stagione). La top ten si chiude con l’Hellas Verona (media presenze pari a 20.086). A ridosso delle prime dieci posizioni sono da menzionare i numeri di due neopromosse: il Cesena (11esimo con una media pari a 16.990 spettatori) ed il Palermo (12esimo con una media pari a 16.650 spettatori).

I campioni d’Italia della Juventus si confermano quale compagine che richiama il maggior numero di presenze di tifosi avversari: con i bianconeri in campo si è registrato il miglior dato stagionale a Bergamo, Cagliari, Verona (Chievo), Empoli, Firenze, Roma (Lazio), Sassuolo.

LASCIA UNA RISPOSTA: