Bayern Monaco

Il Bayern Monaco è il più grande club al mondo, prendendo in considerazione solo i numeri di iscrizione. Secondo il Benfica, seguito da Barcellona, Schalke 04 e Borussia Dortmund. Il parametro sarebbe dunque quello dell’adesione, definita come il numero di sostenitori che pagano una tassa per entrare a fare parte del club. Per i bavaresi, ben 250.000 tifosi pagano 60 euro, se sono un fan adulti, e 30 euro, se sono una junior o con più di 65 anni come quota di iscrizione (c’è un prezzo speciale di 40 euro per i “giovani adulti 17-25 anni).

Assumendo una divisione 50/50 tra adulto e membri più giovani, il club genera ben 11.250.000 euro da questa prassi. Il Bayern Monaco ha riportato le cifre nel corso della riunione generale annuale della scorsa settimana, in cui si può sottolinerare che si è trattato di un vero e proprio sorpasso: lo scorso anno infatti, la società tedesca, con 217.000 iscritti, è rimasta dietro al Benfica, con 224.000.

Spostando il confronto, per il Barcellona i tifosi iscritti sono circa 177.000, mentre per i rivali tedeschi dello Schalke e del Borussia Dortmund, rispettivamente 130.000 e 115.000, meno della metà della cifra legata ai campioni di Germania, per quanto riguarda i gialloneri di Jurgen Klopp.

Intanto, l’amministratore delegato del club Karl-Heinz Rummenigge ha parlato di un possibile prolungamento di contratto per l’allenatore Pep Guardiola: Pep ha un contratto fino all’estate del 2016. So che lui non è un uomo che attribuisce grande importanza all’estensione anticipata del contratto. Ecco perché io non ho intenzione di infastidirlo“.

Rummenigge spera che Guardiola si spinga naturalmente a richiedere il prolungamento del contratto con il club di Säbener Strasse. Ogni volta che vuole estendere, siamo pronti“, ha detto numero uno del Bayern.

Fabio Colosimo