Il Manchester City ha registrato nella stagione 2013/14 ricavi record per 347 milioni di sterline (442 milioni di euro) ma ciò non ha impedito di far segnare perdite per 23 milioni di sterline (29,3 milioni di euro). Una stagione culminata con la vittoria nel campionato inglese e nella Capital One Cup.

Questo dato, ha spiegato il club in una nota, comprende anche la multa di 16 milioni di sterline comminata ai Citizens dall’Uefa per non  aver rispettato le norme sul Fair Play Finanziario. Il club inglese ritiene quindi di non avere più procedimenti con l’Uefa, ha spiegato la nota.

Il presidente, lo sceicco Khaldoon al Mubarak, ha spiegato: “noi abbiamo ora superato il periodo in cui erano necessari grossi investimenti per rendere il club competitivo. Adesso la crescita dei ricavi sosterrà la nostra crescita”.

Il ceo Ferran Soriano, ha fatto sapere che il club ha raggiunto “un nuovo livello di sostenibilità finanziaria” e ha fatto notare che non solo il club ha dimezzato il rosso per tre stagioni consecutive ma anche che prevede un utile nella stagione 2014/15.