Il Tottenham Hotspur Football Club ha lanciato oggi nuovi canali social media multilingua, nell’impegno e in previsione di una crescita della base di fan a livello internazionale. Il club ha infatti un seguito globale stimato di oltre 180 milioni di tifosi, con oltre 100 Supporters Clubs ufficiali in 40 paesi in tutto il mondo e più di 5,6 milioni dipage likes’ su Facebook.

Inoltre, Tottenham Hotspur ha una delle pagine più seguite nel calcio europeo nei canali di social media più conosciuti in Cina, con oltre 2 milioni di seguaci su Sina, Tencent e WeChat. Il Club ha ora lanciato i suoi canali di social media in cinque lingue diverse indonesiano, tailandese, malese, hindi e spagnolo come parte di una migliore offerta a una fan base multilingue: rivolgendosi dunque ad un bacino d’utenza con potenzialità quasi illimitate al quale diversi top club europei puntano ormai da diverso tempo.

La strategia di “localizzazione” del mercato arriva, come detto, dall’esigenza di una continua espansione dei fan della società all’estero, tra cui, come sottolineato poc’anzi, in Asia, dove il Tottenham Hotspur ha una stima di ben 80 milioni di fan e una partnership commerciale a lungo termine con una società di assicurazioni con sede a Hong Kong, AIA. L’appeal sugli appassionati in questa parte del mondo è enorme, ed è dimostrato dal fatto che il club ha, dall’Indonesia, la base di follower più grande di qualsiasi altro paese.

La recente nomina dell’ex difensore della nazionale argentina, Mauricio Pochettino, come allenatore della prima squadra, così come la popolarità di giocatori come Erik Lamela e Roberto Soldado, ha poi aiutato la squadra del Nord di Londra ad aumentare il suo seguito anche in tutta l’America Latina, altro mercato strategico e grande “consumatore” di calcio a cui rivolgere il brand. In India invece, dove il Tottenham ha, per tradizione, una forte ed ampia fan base, la premiata Fondazione del Club ha recentemente provveduto a rafforzare la sua presenza con un’iniziativa sociale, stabilendo cioè una partnership con Special Olympics Bharat per migliorare l’accesso alle opportunità sportive per atleti con disabilità di apprendimento.

Gli Spurs forniranno, attraverso un’attività di geotargeting, messaggi di Facebook in cinque lingue diverse, per coprire le notizie più rilevanti in un taglio “su misura” per le singole regioni a cui rivolgere i contenuti. Il programma di localizzazione fa parte infine del più ampio lavoro del Club di impegnarsi ulteriormente a star vicino ai sempre più numerosi supporters esteri sfruttando iniziative come quella appena descritta e, dunque, una vasta gamma di canali di comunicazione, con ulteriori sviluppi previsti lungo tutto il corso della stagione.

Fabio Colosimo 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here