Il romanista D'Alema, libera circolazione degli arbitri nell'Ue

«In questa nostra Europa dove circolano i capitali, le merci, le persone, i calciatori e anche i tifosi, forse si potrebbero far circolare anche i arbitri… È un appunto per…

«In questa nostra Europa dove circolano i capitali, le merci, le persone, i calciatori e anche i tifosi, forse si potrebbero far circolare anche i arbitri… È un appunto per la nuova Commissione europea». Così, con una battuta, l’ex premier nonché romanista Massimo D’Alema nel corso della cerimonia di ‘investiturà dei Cavalieri della Roma, stamattina all’Auditorium Conciliazione.

A chi gli chiedeva, a margine della cerimonia, che opinione avesse sul fatto che alcuni hanno considerato una esagerazione presentare delle interrogazioni parlamentari per la partita Juventus-Roma, il romanista D’Alema si è limitato a rispondere: «Non sono parlamentare» ha chiuso la questione