Il Mondiale di Qatar 2022 ed in particolare i progressi sull’eventuale modifica del calendario internazionale per permettere la disputa del torneo in inverno, saranno al centro delle discussioni della riunione del Comitato esecutivo della Fifa che si svolgerà domani e venerdì a Zurigo. Come ormai da diversi mesi, la situazione dei lavori in Qatar e in particolare l’evoluzione delle condizioni degli operai, tornerà sul tavolo dell’organismo. La Fifa farà quindi un punto sulle possibilità che si offrono di modificare il calendario internazionale per il periodo 2018-2022 affinchè il Mondiale 2022 possa disputarsi in inverno.

La situazione infatti pareva ulteriormente complicarsi quando anche Theo Zwanziger, membro proprio del Comitato FIFA,  aveva annunciato che il Mondiale nello stato qatariota non si sarebbe svolto, almeno in estate, per questioni climatiche e non solo per ragioni legate agli stadi.

Un’ipotesi, comunque, lungi dall’aver convinto le principali leghe europee. Non verrà svelato invece prima dell’anno prossimo il rapporto della commissione di etica su eventuali irregolarità avvenute in occasione dell’attribuzione della Coppa del mondo alla stato del Golfo. Fra gli altri temi di un’ agenda molto ricca, da segnalare il rapporto sul Mondiale brasiliano o quello sui preparativi della Coppa del mondo in Russia nel 2018.

La situazione russa, ed in particolare quella dei club di Crimea che vogliono partecipare al campionato russo, verrà altresì studiata. Lotta al doping, finanze, nonchè revisione degli statuti Fifa figurano pure in programma.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here