La vendita del Valencia potrebbe andare in porto a breve. Dopo lo spavento derivante dalla possibile rottura delle trattative il magnate di Singapore Peter Lim e la proprietaria del Valencia, l’istituto di credito Bankia, alcuni media valenciani hanno fatto trapelare la notizia che la vendita del club spagnolo potrebbe avvenire già la prossima settimana. La cessione del Valencia è ormai diventata una telenovela del calcio iberico, dopo che il club sembrava già essere nelle mani del magnate.

L’occasione d’oro per il Valencia sarà il Gp di Singapore. Infatti Amedeo Salvo, presidente del Valencia, sarà nella città stato orientale per assistere al gran premio di Formula 1 accanto al futuro proprietario del club Peter Lim, che è stato vicinissimo all’acquisizione del club già questa estate, prima che Bankia arrestasse le trattative di fronte, a sua detta, di alcune irregolarità. Il club spagnolo oggi ha decisamente bisogno di questo passaggio di proprietà a fronte di ingenti debiti societari.

Bankia e Consell de la Generalitat Valenciana sembrano che ora abbiano visto tutti  irequisiti necessari a far avvenire il passaggio a favore del magnate di Singapore Peter Lim. Ieri il presidente di Bankia José Ignacio Goirigolzarri, durante il Fórum Europa. Tribuna Mediterránea“, ha ammesso di ignorare che “i bug possano essere una questione tremendamente complessa “, ed ha confermato che “si sta lavorando con la volontà di raggiungere un accordo definitivo“. Un accordo che potrebbe far tornare il Valencia ai fasti sportivi di un tempo, ciò che sperano da tempo i tifosi della squadra di Amedeo Salvo.

Alberto Lattuada

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here