«Nei tre anni trascorsi a Roma abbiamo cambiato il modo di gestire il business sportivo. Un progetto che vorrei proiettare sul Bologna, un club ricco di storia, di titoli e vittorie, e anche di tifosi».

L’avvocato newyorchese Joe Tacopina – ospite a Cento (Ferrara) per una partita di solidarietà ‘Penne Notè assieme a Red Ronnie, allenatore della squadra ‘Roxy Bar’ che ha sfidato quella degli Alpini sul campo del “Bulgarelli”, si è detto molto ottimista sull’esito della trattativa, ad oggi in corso con l’attuale presidente del Bologna Albano Guaraldi, per l’acquisto della società rossoblù, come ha dichiarato alla Nuova Ferrara.

Una trattativa che, spiega l’avvocato newyorkese, ex vicepresidente della Roma e possibile nuovo presidente del Bologna Calcio, oggi si gioca sul fronte del marketing. Sognando di avere Marco Di Vaio nella ‘Hall of Famè del Bologna: se la scalata dovesse riuscire l’avvocato italoamericano punta a restituire la squadra alla città, facendone un progetto di comunità. E al contempo che Bologna, città di cui si dice innamorato, sia parte integrante della sua squadra.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here