In attesa dell’ufficialità del passaggio al Liverpool di Mario Balotelli, anche se si tratta di una formalità visto che il giocatore è già partito alla volta dell’Inghilterra per sostenere le visite mediche, la stampa britannica concede ampio spazio al ritorno di ‘SuperMario’ in Premier League. I tabloid britannici concentrano l’attenzione sulla ‘clausola di buona condotta’ che i Reds vorrebbero inserire nel contratto come ultimo tassello in grado di definire l’operazione.

Il Liverpool corre dunque ai ripari perché l’acquisto del giocatore entusiasma ma, allo stesso tempo, preoccupa i tifosi di Anfield Road che, dopo il secondo posto della passata stagione, sognano finalmente di agguantare il titolo della Premier, che manca ormai da più di due decenni. Balotelli appare come l’ultimo tassello di un puzzle accuratamente messo assieme dal manager Brendan Rodgers, per sfidare quei club che hanno già costruito squadre competitive e ambiziose (Chelsea su tutte). Ma restano le perplessità legate ai comportamenti, in campo e sopratutto fuori, del nazionale italiano.

Così, per tutelarsi, il Liverpool avrebbe pensato di includere nel contratto di Balotelli delle norme comportamentali severe, studiate appositamente – scrive oggi il Daily telegraph – per neutralizzare eventuali comportamenti a rischio. Il suo manager, Mino Raiola, si trova in queste ore a Liverpool proprio per definire gli ultimi dettagli del contratto, dopo che il Milan ha accettato la cessione per circa 20 milioni. Si spiega così verosimilmente il ritardo dell’ufficializzazione da parte del Liverpool: prima di concludere il trasferimento vuole assicurarsi che Balotelli accetti le condizioni, comportamentali più che economiche, studiate nei suoi confronti. In Inghilterra, comunque, c’è già chi crede che Balotelli possa essere presentato alla stampa nel tardo pomeriggio di oggi, in tempo per scendere in campo lunedì sera proprio contro la sua ex squadra, il Manchester City

Il ‘The Times’ spiega che si tratterebbe di una sorta di assicurazione: se il giocatore 24enne dovesse fare qualche bravata verrà pesantemente toccato nel portafoglio. “Balotelli deve accettare le clausole comportamentali del Liverpool per il trasferimento”, sottolinea in tal senso ‘The Guardian’.

Scettico l’Independent invece, secondo il quale, più in ambito tecnico, è “un affare rischioso sostituire Suarez con Balotelli“. “Il Liverpool avverte Balotelli: non uscire dal seminato”, titola poi ‘The Telegraph’, riportando la notizia del ritorno in Premier dell’attaccante e le già citate restrizioni comportamentali.” Il tecnico Rodgers chiede a Balotelli di tagliare gli atteggiamenti sbagliati e il club investe 16 milioni di sterline per avere il controverso attaccante”, evidenzia il ‘Daily Mail’ che tra i vari commenti aggiunge: “È un azzardo ma per 16 milioni di sterline vale la pena rischiare. Balotelli è un cane sciolto e anche per Rodgers sarà un problema domarlo”.

Fabio Colosimo