L’Aston Villa, la squadra di calcio inglese di Premier League messa in vendita dal suo proprietario americano Randy Lerner, ha assunto l’official dell’Arsenal Tom Fox come amministratore delegato.
Fox, un ex della National Basketball Association e di Nike, è stato direttore commerciale per i 13 volte campioni inglesi del Arsenal per cinque anni.

Sono stato felice e anche lusingato dall’interesse di Tom per il lavoro del Villa“, ha detto Lerner in un comunicato stampa. I suoi successi all’Arsenal parlano da soli e, soprattutto, la sua reputazione di leader e il team builder di cui è capace, a mio avviso, saranno fondamentali per i futuri successi dell’Aston Villa”.
Lerner, ex proprietario dei Cleveland Browns della National Football Association, che ha annunciato alla fine della scorsa stagione che sta cercando un acquirente per il team delle Midlands, ha scelto Fox per.sostituire Paul Faulkner che ha lasciato nel mese di luglio.

Fox ha giocato una parte nel contratto dell’Arsenal con Puma e nel rinnovo del contratto con lo sponsor principale del team di Londra, l’Emirates. I contratti valgono circa 150 milioni di sterline (248 milioni di dollari) ciascunoLo considero un grande privilegio, quello di aver rappresentato il club ed essere riuscito a creare tantui successi”, ha detto Fox in una dichiarazione.

Il Villa ha avuto una perdita di 51.8 milioni di sterline sulle vendite di 83.7 milioni di sterline nel 2013. Sotto la guida dell’allenatore scozzese Paul Lambert la squadra è arrivata quindicesima, cinque punti sopra la zona retrocessione, ed ha vinto il suo ultimo scudetto nel 1981, un anno prima di vincere la Coppa dei Campioni. “L’Aston Villa è sempre stato un club importante nel calcio inglese e ha una lunga e ricca storia di successi nella Premier League“, ha concluso Fox.

Alberto Lattuada 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here