james-pallotta-presidente-as-romaUnicredit si avvia ad uscire dal capitale di Neep Roma Holding, il veicolo che controlla l’80% circa della Roma, cedendo la propria quota alla cordata americana guidata da James Pallotta. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, l’accordo tra le parti sarebbe stato raggiunto e già nel corso della giornata odierna dovrebbero essere poste le firme sul contratto che sancirà l’uscita della banca milanese dal club giallorosso.

Nel dettaglio Unicredit, che da tempo aveva manifestato la volontà di cedere la propria quota nella società capitolina, trasferirà il proprio 31% di Neep Roma Holding a As Roma Spv, la società di diritto Usa di Pallotta (in cui è recentemente entrato il gruppo Starwood) , che salirà così dall’attuale 60% al 91%. Il restante 9% di Neep continuerà invece a rimanere in portafoglio a Raptor Capital Management, altro fondo della galassia Pallotta. Secondo quanto riportato dal quotidiano il 31% di Neep Roma Holding sarebbe stato valorizzato circa 55 milioni, risorse che non saranno pagate dal club ma direttamente dall’azionista americano.