Ad Inter Channel, Paolo Ferrari, CEO per il Nord America dello sponsor nerazzurro Pirelli, ha rilasciato interessanti dichiarazioni (riprese da FcInternews.it) sull’importanza della crescita del soccer negli Stati Uniti per rafforzare il brand anche in un mercato emergente come quello statunitense. Pirelli, legata all’Inter, sfrutterebbe così il binomio per ‘aggredire’ la piazza americana: “E’ in linea con le nostre strategie, noi come Pirelli abbiamo nel Nord America abbiamo un mercato maturo ed emergente così come è nel calcio. E’ importante per noi che il calcio cresca negli Stati Uniti e aiuti sempre più questa associazione di marchio”.

Il CEO ha poi aggiunto:”L’active action è fondamentale per noi, la presenza del marchio sulla maglia e in tv per noi è fondamentale. Ma è altresì importantissimo che attorno agli eventi si affermi e si confermi questa collaborazione. Certo, ovvio che in alcune parti del mondo la partnership tra Inter e Pirelli abbia avuto molta più visibilità delle altre. Per noi quindi è importante che in futuro ci sia ancora più visibilità negli Usa, cavalcando anche la crescita del calcio che durante i Mondiali ha avuto audience altissime. Per cui è un’opportunità ulteriore per avere visibilità su altri mercati come gli States”.

L’ottima tourneè disputata dall’Inter proprio negli Usa, chiude Ferrari, ha giovato anche al brand Pirelli: “Si dice sempre che le partite importanti vengono dopo ma è sempre positivo fare bene anche in quelle meno importanti”.

 Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here