udineseContatti sono in corso tra l’ Udinese calcio e il Comune di Trieste per verificare la possibilita’ di giocare alcune partite di cartello del prossimo campionato di calcio a Trieste, a causa degli interventi di ammodernamento in corso nello stadio Friuli di Udine. I contatti sono stati confermati da Alberto Rigotto, direttore amministrativo dell’Udinese Calcio: “Tutti i nostri sforzi sono concentrati sullo stadio Friuli e sui lavori di ristrutturazione che lo coinvolgono. Fin dall’anno scorso, da quando abbiamo annunciato l’inizio delle opere di riammodernamento, era chiaro che la stagione sportiva 2014-15, particolarmente ricca di interventi edilizi avrebbe potuto comportare la necessita’ di giocare alcune partite lontano da Udine. La convenzione stipulata con il Comune di Trieste per permettere all’Udinese l’utilizzo dell’impianto sportivo giuliano – gia’ sede delle partite casalinghe dei bianconeri durante i preliminari di Europa League un anno fa – aveva durata biennale proprio per garantire, nel lungo periodo, una valida ed eventuale alternativa allo stadio “Friuli” nei momenti piu’ critici nella fase di ricostruzione”. Negli ultimi giorni, dunque, l’Udinese ha “verificato, con l’amministrazione comunale e con le istituzioni di pubblica sicurezza del capoluogo giuliano la disponibilita’ dello stadio Nereo Rocco ad accogliere, in caso di bisogno, ulteriori gare dell’Udinese nel corso del prossimo campionato”. Rassicurazioni che sono giunte “dalle autorita’ competenti e dal Sindaco di Trieste, a cui vanno i nostri ringraziamenti per la fattiva collaborazione”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here