Il Rapid Vienna ha svelato il design del suo nuovo stadio. Il costo dello sviluppo è stimato in circa 53 milioni di euro e vedrà il club cambiare il nome dello stadio dal Gerhard Hannapi ad Allianz Stadium.
Secondo il piano lo stadio Allianz deve essere dotato di una capienza di 24.000 e di questi 2.500 saranno destinati alle work zone e alle zone VIP.
Il nuovo impianto sarà situato sul sito dell’attuale stadio Gerhard Hannapi del Rapid, ospiterà nuovi negozi ed anche tutti gli uffici del club, oltre che il museo del Rapid.
I lavori di costruzione saranno effettuati da impresa locale di costruzioni, la Strabag.

Un club tra i più titolati

I lavori inizieranno questo mese di luglio e dovrebbe essere completati entro la fine del 2016, ha detto il club. Il progetto sarà congiunto e cofinanziato dal club e le autorità municipali.
Inoltre il finanziamento sarà sostenuto dal denaro dello sponsor del club, la compagnia assicurativa tedesca Allianz, da cui lo stadio riceverà i diritti di denominazione. L’accordo entrerà in vigore il 1° luglio e per le prossime due stagioni. L’importo del contratto non è stato comunicato dal Rapid.
Tra il 1912 e il 2008 il Rapid ha vinto 32 campionati di Austria, oltre a 14 Coppe d’Austria che ha vinto tra 1919 e il 1995. Un recente cambiamento nella struttura ha portato ad una nuova gestione più aggressiva che sta cercando di portare il club ai fasti di un tempo.