Con il first round della fase a giro completo, i lsecondo, dopo lo zero a zero tra i padroni di casa del Brasile e il Messico, cercherà già di rompere gli equilibri, qualora ci siano. La Croazia ha bisogno di rifarsi dopo le polemiche della partita inaugurale contro i verdeoro, la Spagna deve stare attenta al Cile dopo il tracollo orange e gli australiani dovranno dimostrare molto di più del loro spirito combattivo contro l’armata olandese, tanto acclamata dopo aver asfaltato i campioni del mondo in carica.

Gruppo A, turno 2: Croazia – Camerun

La Croazia ha avuto quasi una settimana per superare “la decisione arbitralenella sua partita d’esordio contro il Brasile e ora può usare la sua arma principale, Mario Mandzukic, del Bayern Monaco, che torna dalla squalifica.Mandzukic ha segnato 26 gol per i campioni tedeschi nella scorsa stagione e ora deve dimostrare quanto vale per il suo paese nella rassegna iridata più importante, soprattutto in una sfida che entrambe le squadre non possono permettersi di perdere. Le foto pubblicate di diversi giocatori croati nudi in relax nudo nel loro ritiro ha portato ad un blackout di notizie, ma una vittoria convincente potrebbe alleviare le tensioni. Il Camerun ha vissuto per anni con il soprannome di Leoni Indomabili e adesso più che mai lo devono dimostrare soprattutto senza l’infortunato Samuel Eto.

Gruppo B, turno 2: Spagna – Cile

Se la Spagna non stringe i denti fino in fondo c’è un serio pericolo che i campioni del mondo in carica possano essere eliminati perché il Cile non è nulla se non veloce. La grande domanda è se la Spagna saprà sostituire il suo capitano e portiere Iker Casillas dopo una prestazione nervosa contro gli olandesi.

Gruppo B, turno 2: Olanda – Australia

L’Australia non ha mai perso contro gli olandesi in tre incontri. Louis Van Gaal potrebbe portare qualche cambiamento nella formazione, con il 5-3-2 che ha lavorato ottimamente in contropiede contro la Spagna, ma che forse non è adatto ad una partita come questa, da gestire con il controllo. I Socceroos sono la squadra al gradino più basso del podio nel ranking FIFA, ma sono stati sfortunati nella sconfitta contro il Cile.