Le multe comminate a chi si rende protagonista di atti violenti saranno utilizzate per scopi benefici. «Le ammende inflitte per episodi particolari vengono destinati a un fondo della Lega che ha un vincolo stringente: sono usati a scopo benefico e di solidarietà. Usiamo i comportamenti poco corretti per fini positivi, complessivamente è un sistema che funziona». Lo ha detto Maurizio Beretta, presidente della Lega di Serie A, parlando a Radio Anch’io lo sport, su RadioRai.

Colpire solo i colpevoli

«La chiusura dei settori? Bisognerebbe individuare i responsabili dei comportamenti poco edificanti per pene individuali, senza punire il resto dei tifosi presenti allo stadio per assistere a uno spettacolo», ha aggiunto. Sui destini dell’ItalPrandelli ai prossimi Mondiali, Beretta è apparso ottimista. «La Nazionale è sempre stata capace di sorprendere positivamente, penso potrà farlo anche quest’anno: stiamo vicini agli azzurri».