Oggi pomeriggio contro il Malaga difficilmente giocherà. Farà un ultimo tentativo, ma tutti i segnali indicano che si alternerà con i propri compagni di reparto. Tuttavia la cattiva notizia non è così grave. L’attaccante fino ad ora ha perso dieci partite con i Colchoneros che ne sono usciti sconfitti solo una volta. Nei restanti nove match sono state raccolte sette vittorie e un pareggio, così i numeri dicono che la squadra non soffre molto senza concretizzare l’azione. Da Braga, intanto, stanno seguendo da vicino il futuro di Diego Costa. La squadra portoghese ha ancora una percentuale sul potenziale trasferimento dell’attaccante dell’Atletico Madrid. Fonti vicine al club di Bracarense hanno detto che il club detiene ancora il 20%, che su un trasferimento di 40 milioni Costa metterebbe nelle casse del Braga circa 8 milioni.

Il presidente Salavador vuole la sua fetta

Il quotidiano spagnolo AS ha contattato Antonio Salvador, il presidente dei lusitani, che ha confermato. “E ‘ vero che abbiamo una percentuale su un trasferimento futuro”, ha detto il presidente del Braga, senza però entrare nel dettaglio di potenziali cifre economiche. Semplicemente Salvador ha detto di “volersi assicurare” il futuro di Diego Costa mantenendo la sua intenzione di ricevere la sua quota qualora dovesse lasciare l’Atletico. Il Braga ha venduto il 50% dell’attaccante nel gennaio 2007 ed ha spiegato che i suoi conti di fine esercizio 2011 – 2012 vedevano il 30% dei diritti economici appartenenti a Diego Costa attestarsi a € 833.333. Dopo di che il Braga avrebbe trasferito un altro 10% per poi chiudere la trattativa con un altro 20%.