Mancherebbe solol’ufficializzazione ma l’Atletico Madrid sembra proprio che abbia raggiunto l’accordo per vendere il suo bomber Diego Costa sulla base di 40 milioni di euro. La notizia bomba arriva dall’Inghilterra e l’acquirente del centravanti, come già pronosticato in passato da Calcio&Finanza, sarebbe proprio la vittima del centravanti dei Colchoneros, il Chelsea di Mourinho, che  mercoledì allo Stamford Bridge è stato steso per 3 a 1 dai ragazzi di Simeone.

I dettagli dell’accordo

Il 25/enne centravanti brasiliano naturalizzato spagnolo firmerà un contratto di cinque anni per un ingaggio annuale da quattro milioni di euro e verrà confermato solo dopo la finale di Champions League che l’Atletico giocherà il 24 maggio contro il Real Madrid. Ma l’intesa tra i due club così come tutti i dettagli del contratto furono già perfezionati il giorno dopo la semifinale che ha condannato i Blues, quando i dirigenti inglesi hanno incontrato quelli spagnoli, oltre che gli emissari dell’attaccante, per stringere i tempi. Resta da conoscere il destino dei tre attaccanti attualmente in rosa al Chelsea, tutti in scadenza di contratto, ovvero Samuel Eto’o, che certamente andrà via, e uno tra Demba Ba e Fernando Torres, richiesto dallo stesso Atletico ma anche da Tottenham e Galatasaray.