Il bilancio dell‘Inter al 30 giugno 2013 si è chiuso, come è noto, con 79,8 milioni  di perdita netta. Tuttavia il bilancio della società nerazzurra, depositato nella sua interezza nei giorni scorsi e che Calcioefinanza.it ha potuto consultare, contiene numerosi altri dettagli interessanti sulla gestione del club durante la stagione 2012-13

Uno dei più interessanti, soprattutto in questi tempi di fair play finanziario, riguarda la gestione delle plusvalenze relative alla cessione dei calciatori, ovvero il guadagno generato dalla differenza tra il valore di cessione e l’ammortamento contabilizzato nel bilancio. Oppure per converso delle minusvalenze cioè la perdita creata dal la differenza tra il valore di cessione e quanto ancora è il valore di un calciatore sul bilancio

In questo quadro l’Inter nella stagione 2012-13 ha realizzato un saldo positivo di 26,5 milioni dato che le plusvalenze sono state in totale 33,89 milioni mentre le minusvalenze hanno raggiunto 7,38 milioni circa

Nelle tabelle sottostanti sono elencati le plusvalenze  o le minusvalenze realizzate calciatore per calciatore. Le tabelle mostrano come il giovane Faraoni, comprato dalla primavera della Lazio per 51mila euro e ceduto all’Udinese per 8 milioni, si sia rivelata la cessione più vantaggiosa da questo punti di vista. Così come ottima dal punto di vista del bilancio è stata la cessione al Liverpool di Coutinho. Su questa operazione è tutto da vedere, però, se la vendita del talentuoso carioca sia stato un affare sul campo

Inoltre c’è da sottolineare come la cessione del vecchio Maicon abbia dato un certo contributo e quanto sia cospicuo, se sommati i tanti calciatori, l’apporto della cantera nerazzurra al totale delle plusvalenze tra le cessioni di Romanò, Donati e Bandini. Buon contributo anche dall’operazione Castaignos, mentre Sneijder oltre che Pazzini sono stati ceduti realizzano una plusvalenza non molto cospicua

Plusvalenze Inter 2012-2013

La tabella delle minusvalenze mostra come sia stato un autogol la cessione di Caldiorola al Werder Brema e come l’operazione Forlan, oltre che disastrosa sul campo, sia stata fallimentare anche in termini di bilancio

 I dettagli nella tabella sottostante

Minusvalenze Inter 2012-2013

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here