Gianluca Pavanello di Macron e il presidente del Crystal Palace Steve Parish

Nuova espansione per la bolognese Macron in Inghilterra. La società di Crespellano ha annunciato un accordo con il Crystal Palace, che si unisce così alla truppa di squadre del Regno Unito che utilizzano il materiale tecnico italiano. Tra i partner di Macron ci sono, infatti, già l’Aston Villa, il Leeds United, il Millwall e lo Sheffield United. In Italia, la ditta bolognese è famosa soprattutto per la sua sponsorizzazione tecnica a Napoli, Lazio e Bologna.

L’accordo con il club londinese partirà dalla stagione 2014-2015 e durerà per quattro anni. “Siamo davvero entusiasti di aver firmato questo importante accordo con Macron. Abbiamo fatto testare alcuni prodotti di marchi differenti a giocatori e tifosi, e il risultato è stato che Macron fosse il brand più conosciuto e apprezzato. Voglio dare ai fan del Palace la possibilità di indossare un prodotto unico con una qualità eccellente, che rispecchi gli storici valori del nostro club e che li renda sempre più orgogliosi. Sono molto contento di questo nuovo accordo e confido in una lunga e fruttuosa collaborazione”, ha voluto sottolineare Steve Parish, presidente del Crystal Palace.

L’analisi di C&F: Macron, Joma, Erreà e le altre. Viaggio tra gli sponsor tecnici d’Italia

Questa la dichiarazione di Gianluca Pavanello, ad di Macron: “Siamo molto orgogliosi di iniziare questo rapporto con un club prestigioso come Crystal Palace FC. Macron ha il piacere di essere associata ai migliori club con cui ha potuto affermare e dimostrare ulteriormente i propri principi fondamentali, come l’alta qualità dei prodotti e lo studio di questi in base alle esigenze dei vari club. Riteniamo che con questo accordo siamo riusciti a consolidare marchio Macron come uno dei principali protagonisti nel mercato europeo di sponsorizzazioni. Ringrazio profondamente il presidente del club Steve Parish e sono lieto di dare a Crystal Palace il benvenuto nella famiglia Macron. Stiamo ora lavorando a stretto contatto con il club per creare una collezione unica per la prossima stagione che sarà sicuramente apprezzata dai fan del Palace”.